SOLUZIONI TECNOLOGICHE
PER IL RESTAURO

Nel campo della conservazione dei Beni culturali sta crescendo la richiesta di tecniche di pulitura sempre più accurate, caratterizzate da elevata selettività e minimo impatto

CASI DI STUDIO

Negli ultimi anni è stato dimostrato come la durata ottimizzata dell'impulso laser IR sia un parametro fondamentale nella pulitura di manufatti artistici.

Sono qui riportati vari casi studio relativi a differenti problemi conservativi su svariati materiali: per ogni caso è stata effettuata un’attenta scelta sia della durata dell’impulso laser più appropriata che delle condizioni di irraggiamento.

Seleziona il settore applicativo che vuoi visualizzare

CAPPELLA DEL MANTO E SAGRESTIA VECCHIA

CAPPELLA DEL MANTODI CRISTOFORO DI BINDOCCIO E MEO DI PERO SAGRESTIA VECCHIA DI LORENZO VECCHIETTA - SANTA MARIA DELLA SCALA (SIENA)

Ente conservatore e responsabile del restauro: Opera di Santa Maria della Scala (SI),  Soprintendenza BSAE  per le province di Siena e Grosseto

RESTAURATORE:  Anna Brunetto

DAVID & GOLIA

FORMELLA DI FERRO DORATO E ARGENTATO “DAVID CHE SFIDA GOLIA”

Ente conservatore e responsabile del restauro: Museo Stibbert -Opificio delle Pietre Dure - Firenze

RESTAURATORE:  Elisa Pucci

ATTIS

STATUA DELL’ATTIS DI DONATELLO

Ente conservatore e responsabile del restauro: Museo Nazionale del Bargello -Opificio delle Pietre Dure - Firenze

RESTAURATORE:  Sveta Gennai, Fabio Burrini

PALAZZO DIOCLEZIANO

PERISTILIO DEL PALAZZO DIOCLEZIANO DI SPALATO (CROAZIA)

Ente conservatore e responsabile del restauro:  Centro di Restauro Croato