SOLUZIONI TECNOLOGICHE
PER IL RESTAURO

Nel campo della conservazione dei Beni culturali sta crescendo la richiesta di tecniche di pulitura sempre più accurate, caratterizzate da elevata selettività e minimo impatto

CASI DI STUDIO

Negli ultimi anni è stato dimostrato come la durata ottimizzata dell'impulso laser IR sia un parametro fondamentale nella pulitura di manufatti artistici.

Sono qui riportati vari casi studio relativi a differenti problemi conservativi su svariati materiali: per ogni caso è stata effettuata un’attenta scelta sia della durata dell’impulso laser più appropriata che delle condizioni di irraggiamento.

Seleziona il settore applicativo che vuoi visualizzare

CHIESA DI SAN COSTANZO, RONCIGLIONE (VT)

RESTAURO DEGLI AFFRESCHI DELLA CUPOLA DELLA CHIESA

Autorità responsabile del restauro: Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l'Area Metropolitana di Roma, la Provincia di Viterbo e l'Etruria Meridionale (SABAP RM-MET)

Restauratori: Francesca Scirpa, Chiara Giuffrida, Fernanda Falcon

BATTISTERO DI SAN GIOVANNI - FIRENZE

PULITURA DI PARTE DELLE FACCIATE MARMOREE

Autorità responsabile del restauro: Opera di Santa Maria del Fiore

Restauratori: Consorzio San Zanobi

PALAZZO REALE - PATAN - NEPAL

PULITURA DEI PORTALI DEL PALAZZO REALE DI PATAN IN NEPAL

Autorità responsabile del restauro: Kathmandu Valley Preservation Trust.

CROCIFISSO LIGNEO

IL RESTAURO DEL CROCIFISSO LIGNEO DI S. MARIA DELL’ANIMA E LA RISCOPERTA DELLA POLICROMIA ORIGINALE.

Ente conservatore e responsabile del restauro: Dott.ssa Lucia Calzona, Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Artistico e per il Polo Museale della città di Roma. RESTAURATORI: Daniela Storti, Valeria Merlini, Mariarosaria Di Napoli.