SOLUZIONI TECNOLOGICHE
PER IL RESTAURO

Nel campo della conservazione dei Beni culturali sta crescendo la richiesta di tecniche di pulitura sempre più accurate, caratterizzate da elevata selettività e minimo impatto

CASI DI STUDIO

PALAZZO DIOCLEZIANO

PERISTILIO DEL PALAZZO DIOCLEZIANO DI SPALATO (CROAZIA)

Ente conservatore e responsabile del restauro:  Centro di Restauro Croato

Storia:

Il Palazzo Diocleziano a Spalato in Croazia fu costruito dall’imperatore Romano Diocleziano alla fine del 4 secolo dopo Cristo. Il peristilio è posto nella parte centrale del palazzo ed è stato costruito utilizzando la pietra calcarea estratta dalla vicina isola Brazza.

La maggior parte delle pietre calcaree che costituiscono il peristilio erano ricoperte da una crosta nera abbastanza spessa (dagli 0.5 ai 10 mm) formata da gesso e carbonio.

METODO DI PULITURA LASER:

Per la preliminare parte sperimentale è stato utilizzato un laser SFR (Short Free Running) con durata dell’impulso 50-100µs. Per croste sottili di 0.5 mm un’energia di 400mJ con fluenza di circa 13 J/cm2 è sufficiente per la rimozione, mentre con croste di 2 mm è necessario aumentare l’energia a 1600mJ con fluenza di circa 22 J/cm2. In ogni caso la superficie è stata bagnata con acqua prima dell’irraggiamento.

Visti i risultati soddisfacenti, la pulitura laser è continuata su tutto il peristilio.

SISTEMI ADOTTATI